Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità

13 Marzo 2015

UzzielSms:Solo Gesù sa riconoscere il nostro dolore in mezzo alle preoccupazioni, questo è il suo atteggiamento verso di noi perché vede il nostro dolore avendo compassione di noi. Sappi che quando Gesù ci consola non è una cosa momentanea anzi è per sempre, quando Gesù ebbe compassione della donna di nain (leggi luca 7/11/17) la consolò dicendogli di non piangere più e sai perché? Perché la Grazia si era incontrata con la morte facendo risuscitare il piccolo fanciullo. Niente e cambiato dal quel tempo sino ad oggi perché Gesù condivide i nostri stessi dolori è vuole mostrarci ancora di più la sua Grazia per guarirci sempre!!

Stampa